Wave of Hope for the Future
ARTISTS

Saeede Jafari

Pittore 

Saeede ha 36 anni, ha due figli ed è nata in Afghanistan. Nonostante abbia sempre amato il dipinto, la sua esperienza di pittrice è iniziata solo quando era già sull'isola di Lesbo, e questo interesse è stata la principale ispirazione per unirsi a Wave of Hope for the Future.

È arrivata sull'isola di Lesbo come richiedente asilo un anno e mezzo fa, quindi ha molta esperienza e conoscenza della condizione dei rifugiati sull'isola. Per Saeede la pittura è fonte di pace interiore e motivo di speranza per il futuro.

Atifa Akbari

Pittrice e fotografa 

Atifa ha 19 anni, viene dall'Afghanistan ed è un'artista eclettica. Ha acquisito esperienza nella fotografia e nella realizzazione di video per oltre un anno, come studentessa presso ReFocus Media Labs. È arrivata sull'isola di Lesbo come richiedente asilo due anni fa, nel 2019 e collabora con Wave of Hope for the Future dall'inverno 2020.

Accanto a questa passione, ha recentemente scoperto il suo talento di pittrice, praticando diverse tecniche.

Nawab Ali Abozari

Pittore

Nawab Ali ha 43 anni ed è padre di due figli. Viene dall'Afghanistan e la sua passione per l'arte è iniziata quando era bambino. Crescendo ha smesso di dipingere per molti anni, ma ha sempre coltivato il sogno di diventare pittore. Solo intorno ai 35 anni riprende a dipingere, studiando da autodidatta e esercitandosi con un amico.

È arrivato sull'isola di Lesbo come richiedente asilo nell'inverno 2019 e collabora con l’organizzazione Wave of Hope for the Future dall'aprile 2021. Gode della tranquillità della Galleria d'arte a Mytilini, dove può concentrarsi sulla sua arte quasi ogni giorno, lontano dal sovraffollamento e dalla mancanza di privacy del campo di Moria 2.0. 

Rehane Husseini

Pittore 

Rehane viene dall'Afghanistan e ha 18 anni. Ha sempre amato l'arte, in particolare il disegno, e l'ha praticata sin da quando era bambina. Da molti anni fa la pittrice. Rehane è arrivata a Lesbo come richiedente asilo un anno e mezzo fa e da allora vive nel campo di Moria e poi Moria 2.0. È entrata a far parte di Wave of Hope for the Future nel maggio 2021.

Homeyra Bahaduri

Pittore 

Homeyra viene dall'Afghanistan e ha 16 anni. Ha scoperto la sua passione per la pittura dopo essere arrivata a Lesbo. Oggi ama molto esercitarsi come pittrice e vuole crescere come artista e migliorare le sue capacità. Recentemente ha anche scoperto la sua passione per la musica e ha iniziato a suonare la chitarra. È arrivata a Lesbo come richiedente asilo un anno fa e da allora vive nel campo di Moria, e poi Moria 2.0. È entrata a far parte di Wave of Hope for the Future nel maggio 2021.

Homa Qurbani

Pittore

Homa viene dall'Afghanistan e ha 16 anni. Anche se ha iniziato a dipingere solo nell’ultimo periodo, le piace sperimentare diverse tecniche pittoriche, mostrando risultati incredibili. Per Homa la pittura è un modo per esprimere sentimenti ed emozioni impossibili da descrivere a parole. È arrivata a Lesbo un anno e un mese fa e da allora vive nel campo di Moria, e poi Moria 2.0. È entrata a far parte di Wave of Hope for the Future nel maggio 2021. 

Mina Faizi

Sarta

Mina viene dall'Afghanistan e ha 22 anni. Anche se è così giovane, ha già molto talento. Ha iniziato a lavorare a maglia all'uncinetto già all'età di 12 anni quando ha incontrato un amico che lavorava a maglia. È così che è diventata un'artista e ha iniziato a vendere abiti fatti da sé. È arrivata a Lesbo nel settembre 2019 e si è unita a Wave of Hope for the Future nel febbraio 2021. La maggior parte delle volte le piace lavorare a maglia, ma quando perde la motivazione ricorda quanto sia importante continuare a essere attiva e sostenere la sua famiglia. Mina ha molta empatia ed è molto veloce nel prendere decisioni. Oltre a lavorare a maglia scrive anche poesie e articoli giornalistici. Il suo sogno è viaggiare in tutto il mondo.

Daddy Menayaku

Pittore

Daddy ha 33 anni ed è padre di due figli. Viene dalla Repubblica Democratica del Congo e la sua passione per l'arte è iniziata quando era solo un bambino di circa otto anni. Ricorda di essere andato alla cineteca con i suoi amici per prendere ispirazione dalle locandine dei film per i suoi primi disegni. Dopo la sua istruzione primaria, ha fatto domanda per l'Accademia di Belle Arti di Kinshasa e lì ha completato i suoi studi, specializzandosi come pittore. 007, Commando Liberation, Rambo and many others for his first drawings. After his primary education, he applied for the Academy of Fine Arts in Kinshasa and there he completed his studies, specializing as a painter.

Daddy è arrivato a Lesbo come richiedente asilo un anno fa e le condizioni di vita nel campo profughi lo hanno costretto a smettere di esercitare la sua arte. È entrato a far parte di Wave of Hope for the Future nel maggio 2021 e ora è felice di poter coltivare di nuove le sue passioni!

Oltre ad essere un pittore professionista, Daddy è anche un esperto interior designer, decoratore di sale e organizzatore di eventi, con esperienza nella progettazione di diversi tipi di eventi, come matrimoni, buffet, feste, ecc. La sua passione abbraccia tutti i tipi di arti. 

Najibullah Hosseini

Pittore

Najibullah ha 26 anni e viene dall'Afghanistan. Ha iniziato a disegnare e dipingere all'età di otto anni e da allora è determinato a migliorare il suo talento. Il suo sogno è sempre stato quello di approfondire le sue conoscenze studiando arte a livello accademico, obiettivo che ha potuto raggiungere quando è stato ammesso alla Scuola d'Arte dell'Università di Herat. La decisione di lasciare l'Afghanistan lo ha costretto a interrompere gli studi. Per questo motivo, il suo obiettivo è completare la sua formazione una volta entrato in Europa.

È arrivato a Lesbo come richiedente asilo nel novembre 2019 insieme alla sua famiglia e da allora vive a Moria e poi a Moria 2.0 camp. Al momento sta aspettando di poter raggiungere i suoi parenti che ora vivono in Germania. Per Najib, la sua arte è il suo strumento per esprimere la storia, le lotte e le speranze del suo popolo ed è determinato a continuare a esprimersi attraverso la sua pittura. È anche un esperto artista di murales e alcune delle sue bellissime creazioni possono essere ammirate nel centro comunitario One Happy Family a Lesbo.

Karim Dinganga

Pittore, Ceramista
 

Karim viene dalla Repubblica Democratica del Congo, ha 22 anni e ha già una lunga esperienza con l'arte, soprattutto considerando la sua giovane età. Attivo nel mondo dell'arte dal 2002, ha completato i suoi studi all'Accademia di Belle Arti nel suo paese, specializzandosi come ceramista. È nel 2013 che scopre il suo talento di pittore. Oggi il suo obiettivo è acquisire sempre più esperienza in quest'arte.

Collabora con Wave of Hope for the Future da maggio 2021.

Muhebullah Habibzai

Fotografo e videomaker
 

Muhebullah ha 17 anni ed è originario dell'Afghanistan ma è nato in Pakistan, dove ha frequentato la scuola elementare a Karachi. È fotografo e realizzatore di cortometraggi, una passione che ha avuto modo di praticare in @team_papalo_official, oltre che con il Corona Awareness Team di Wave of Hope for the Future per tre mesi nel campo profughi di Moria.

È arrivato sull'isola di Lesbo nel febbraio 2019, con sua madre e i suoi due fratelli. Dopo aver trascorso 16 mesi sull'isola, si è trasferito ad Atene, dove vive da quasi un anno.

Il suo sogno è diventare un fotografo professionista e mostrare al mondo la condizione dei rifugiati con il suo lavoro.

Soraya Maheen

Pittore, Insegnante di Pittura

Soraya è nata nel distretto di Chah Ab della provincia di Takhar in Afghanistan. Nel 2011 si è diplomata alla BeBe Sarwari Sangari High School. Dopo la laurea, ha subito iniziato a lavorare come insegnante alla Kaynat School e alla Abdullah ibne Zaid School. Dopo aver accumulato esperienza in questo campo per quattro anni, è diventata studentessa di Medicina presso l'Afghan Swiss University. Ha un certificato di DEL dell'Azheer Institute e un certificato di CIT dell'Ama-e-Shamal Institute.

Ha studiato pittura e disegno all'Azimi Art Institute e le sue opere sono state esposte e hanno partecipato a concorsi.

Ha anche esperienze di tirocinio con istituzioni governative e con organizzazioni attive nella promozione sociale e culturale.

 

Kazem Safari

Pittore
 

Kazem ha 19 anni ed è di Bamiyan, in Afghanistan. Ha iniziato a dipingere circa quattro anni fa e ha studiato per cinque mesi per specializzarsi in ritratto e miniatura. La sua passione e il suo interesse gli hanno consentito di migliorarsi rapidamente e di distinguersi tra i suoi compagni di corso. Sfortunatamente, la terribile situazione nel suo paese lo ha costretto a fuggire e a cercare protezione a Lesbo, dove è arrivato nel dicembre 2019. Poco dopo il suo arrivo ha iniziato a lavorare come pittore con nell’Hope Project, dove lavora ancora oggi.

Kazem si è unito a Wave of Hope for the Future nel maggio 2021. 

Seyar Mobarez

Fotografo

Seyar ha 15 anni ed è di Kabul, Afghanistan, dove si è diplomato alla Khorshed High School. È arrivato in Grecia attraverso l'isola di Lesbo come richiedente asilo diciassette mesi fa. Ha vissuto a Moria come rifugiato per nove mesi e poi si è trasferito ad Atene con sua madre e suo padre quando lui e la sua famiglia hanno ottenuto asilo.

Seyar lavora per l'auto organizzazione di Wave of Hope da marzo 2021 come fotografo.

Il suo sogno è diventare un buon calciatore e un fotografo professionista e aiutare il suo paese e altri rifugiati.

Lida Sherzad

Insegnante di pittura

Lida è di Kabul, in Afghanistan. Ha completato i suoi studi in Belle Arti nove anni fa e per i due anni successivi ha lavorato in un'organizzazione no-profit (Ashyana). Ha anche avuto diverse esperienze di lavoro con le istituzioni governative del suo paese, dove ha lavorato con i minori non accompagnati per due anni, e con il Ministero degli Affari Femminili. Ha anche lavorato in scuole statali e private nel distretto di Farza.

Ha deciso di trasferirsi in Turchia per unirsi a suo marito Shukran, e in seguito hanno deciso di recarsi in Grecia. A Lesbo, si è riunita con suo fratello e fondatore della scuola di Wave of Hope for the Future, Zikria Farzad. È entrata a far parte della scuola, dove da circa un anno e mezzo lavora come insegnante nel campo di Moria (e Moria 2.0) e come artista della Pinacoteca di Mytilini. 

Omid Heydari

Pittore
 

Omid ha 21 anni e viene dall'Afghanistan. La sua passione per l'arte nasce sette anni fa. All'epoca aveva solo 12 anni e a scuola il suo insegnante lo incoraggiava sempre a dipingere per i suoi compagni di classe, perché già riconosceva il suo talento. Ha iniziato a disegnare soggetti semplici, come la frutta e ben presto ha iniziato a insegnare ai suoi compagni di classe come creare arte. Il suo più grande interesse è sempre stata la pittura. All'età di 15 anni, ha iniziato a concentrarsi maggiormente sulla costruzione di un'educazione artistica, che ha deciso di fare da autodidatta, con l'aiuto di tutorial trovati su Internet. Si esercitò soprattutto dipingendo paesaggi naturali. A quell'età inizia anche a sperimentare con la scultura. Ricorda di aver creato la scultura del busto del Presidente dell'Afghanistan e di averlo mostrato al suo maestro, che per lui era come un padre. Il suo insegnante si è congratulato con lui per il suo talento. Suggerì di lasciare l'Afghanistan e di trovare fortuna in un paese più sicuro, dove potesse finalmente esprimere la sua arte senza temere per la sua vita. Questo consiglio gli ha fatto decidere che voleva viaggiare in Europa. Così ha lasciato il suo Paese con la zia, trasferendosi in Pakistan, e poi in Iran e in Turchia, dove ha trascorso tre anni a Karabuk, lavorando in un ristorante e dedicandosi solo saltuariamente alla sua arte. In effetti, le condizioni di vita erano molto difficili lì a causa della discriminazione contro gli immigrati che ha vissuto da molte persone. La sua determinazione a costruire un futuro migliore gli ha fatto decidere di andare in Grecia, per ottenere documenti e iniziare a studiare. La sua esperienza a Lesbo è sempre stata molto dura da sopportare, a causa delle difficoltà per ottenere documenti e creare una vita stabile. Ora la sua paura è quella di essere costretto a tornare in Afghanistan, dopo tutti gli sforzi e le sfide che ha dovuto affrontare per arrivare dove è ora. Per lui, questa eventualità sarebbe la fine del suo futuro.

Per Omid, la pittura è un modo per esprimere le sue convinzioni e per diffondere l'amore per la pace.

È arrivato a Lesbo come richiedente asilo 3 anni fa e da allora vive nel campo di Moria e poi Moria 2.0. Lavora ora con EuroRelief come traduttore per turco, indiano, urdu e farsi. Occasionalmente insegna anche pittura ai bambini con StandByMe. È entrato a far parte di Wave of Hope for the Future nel maggio 2021.

Raziyeh Khawari

Pittore

Raziyeh ha 15 anni e viene dall'Afghanistan. Si interessa alla pittura da quando aveva 13 anni, poiché l'ha sempre considerata un modo per esprimere i sentimenti e le emozioni delle persone. Inizialmente, ha iniziato disegnando volti e sperimentando solo l'uso dell'inchiostro nero sulla lavagna. Quando è arrivata a Lesbo come richiedente asilo, il suo interesse per la pittura è cresciuto e grazie all'incoraggiamento dei suoi amici, ha deciso di provare a esercitarsi maggiormente. Per lei il disegno è un modo per parlare del suo paese, ma anche per esprimere i suoi sentimenti e le sue idee personali attraverso la sua arte. Per lei, la pittura è un modo per sfuggire alla realtà che sta vivendo in questo momento della sua vita e per immergersi semplicemente nella sua vita interiore. Il suo sogno è diventare un'artista famosa ed è determinata a inseguirlo fino a quando non lo raggiungerà e ad essere felice della sua vita.

Raziyeh lavora anche come insegnante di inglese per bambini per il Team Moria Academia. Tiene lezioni ogni mattina per cinque giorni alla settimana. Di tanto in tanto, lavora anche come traduttrice per EuroRelief, principalmente per migliorare le proprie competenze in inglese.

È arrivata a Lesbo circa due anni fa con i suoi genitori e fratelli e da allora vive nel campo di Moria, e poi Moria 2.0. Raziyeh si è unito a Wave of Hope for the Future nel maggio 2021.

Sedighe Ahmadi

Pittore

Sedighe ha 20 anni ed è afgana. È diventata un'artista quando era in Iran, dove è nata e cresciuta. Lì ha ricevuto la sua prima educazione artistica, frequentando per sei mesi una scuola d'arte a Karaj quando aveva 17 anni. Accanto alla pittura, ha sempre amato anche il disegno. Quando si concentra sulla sua arte, sente la sua mente liberarsi da ogni altro pensiero e ama la sensazione di concentrarsi sulla sua energia creativa.

Sedighe ha esperienza come insegnante di pittura con i bambini che ha sviluppato durante i sei mesi in cui viveva a Moria con un'altra organizzazione.

 

È venuta a Lesbo come richiedente asilo un anno e otto mesi fa con la sua famiglia e da allora vive nel campo di Moria e poi di Moria 2.0. Ha iniziato a collaborare con Wave of Hope for the Future nel maggio 2021. 

Ahmad (Shukran) Sherzad

Insegnante di pittura
 

Shukran viene dall'Afghanistan e insegna pittura da 14 anni. Ha anche una passione per la recitazione, e ha maturato esperienza sul campo per sei anni, con ruoli in diversi programmi e serial in diversi canali TV. Ha deciso di lasciare l'Afghanistan e si è trasferito in Iran e poi in Turchia, dove ha vissuto per un anno e mezzo. Poiché la vita non era facile lì, sua moglie e lui decisero di trasferirsi in Grecia.

A Lesbo ha conosciuto la scuola di Wave of Hope for the Future e i suoi programmi di insegnamento per i rifugiati, sia bambini che adulti, e ha deciso di iscriversi. Insieme a suo cognato e fondatore di WHF, Zikria Farzad hanno organizzato il primo corso di pittura. 

Masoume Mohammadi

Pittore
 

Masoume ha 16 anni e viene dall'Afghanistan. Ha iniziato a dedicarsi alla pittura da pochi mesi ma sta già mostrando risultati incredibili grazie alla sua dedizione. Per lei, il disegno e la pittura sono un'occasione per trovare pace e tranquillità.

Masoume è arrivata a Lesbo come richiedente asilo nel 2019 e collabora con Wave of Hope for the Future dal giugno 2021. 

IT